Abiti da sposa

Nella scelta del vostro abito da sposa, potrete farvi consigliare da un personalissimo wedding planners, che potrà concordare con la sposa l’abito più adatto alle sue esigenze. Nella scelta dell’abito da sposa occorre interpretare i desideri della sposa ma anche della numerosa famiglia che gli ruota attorno.

Nella scelta dell’abito da sposa non vige la legge di accontentarsi, tutto deve essere perfetto.
L’abito da sposa 2008 si contraddistingue per l’utilizzo di riflessi metallici, colori argento e sfumature ghiacciate. Un abito da sposa che punta sullo stile e sulla modernità.

I tessuti degli abiti da sposa 2008 sono luminosi, con ricami di cristalli e riflessi cangianti.
Abiti da sposa che definiscono le linee, mossi da balze di plissè, per una sposa decisa, sofisticata e incredibilmente seducente. Molti i nomi importanti delle sartorie di abiti da sposa. Carlo Pignatelli prima di tutti ma anche abiti da sposa firmati Le Spose di Giò, abiti da sposa Atelier Aimèe di Milano in via Montenapoleone, abiti da sposa Acquachiara, abiti da sposa Bellantuono, ma anche splendidi abiti da sposa firmati Bluemarine, Egò Spose e abiti da sposa Mariella Burani.

Su tutti una sola caratteristica: gli stilisti vogliono stupire con effetti di luce e grande utilizzo di gioielli swarosky che nel 2008 la fanno da padroni nelle passerelle di tutte le fiere sposi.
L’abito da sposa è fascino senza tempo, tanto di voga il bianco, simbolo di purezza e aria, ma il 2008 vede di scena anche il beige, l’avorio e sempre più spose prediligono il color miele.

Tessuti soffici, avvolgenti dalle linee semplici ma allo stesso tempo accuratamente studiate.
Il segreto sta nella costruzione, nella ricerca dello stile, e nell’amore dell’abito che deve essere unico e assolutamente da ricordare.

Da non dimenticare gli accessori a cui la sposa non dovrebbe mai rinunciare. Di gran moda nella nuova collezione sposa 2008 il tulle di seta lionese per il velo da sposa.