Saturnia e le Terme di Saturnia

Incantevole paesino della Maremma, Saturnia si presenta sicuramente come un piccolo gioiello di arte e storia, custode di numerosi monumenti e costruzioni di grande interesse e profonda rilevanza, si tratta infatti di un borgo molto antico, nato in epoca romana e custode si testimonianze assolutamente affascinanti.

Avere la possibilità di visitare il paese si presenterà sicuramente come un’occasione straordinaria ed affascinante, da vivere sotto ogni suo aspetto e singolarità, tra le sue antiche vie si potrà apprezzare la bellezza della Chiesa di Santa Maria Maddalena, edificio medievale completamente ristrutturato nei primi anni del 1900, i ruderi di alcune colonne romane, nella piazza principale del paese, sulle quali si potranno osservare epigrafi in latino, Porta Romana, le antiche mura di cinta che, edificate nel periodo romano vennero modificate dai senesi, e il Castellum Aquarum, antica cisterna romana per la raccolta delle acque piovane.

Il territorio di Saturnia è celebre inoltre per le numerose necropoli che negli anni vi sono state rinvenute, in particolar modo parliamo della Necropoli del Puntone, che custodisce numerose tombe etrusche di varia tipologia, numerosi reperti ritrovati sul territorio sono inoltre custoditi all’interno del Museo Archeologico, luogo che proporrà una visita straordinaria.